E' iniziato tutto da una giornata in bicicletta

Manuela - manuelaparmentola@libero.it

Aggiornato 2012-11-18

E' iniziato tutto da una giornata in bicicletta, il giorno dopo mi sono accorta di avvertire dolore quando mi sedevo ( precisamente il dolore lo avvertivo quando mi alzavo) . ho provato con trattamenti osteopatici, ho fatto tre sedute di manipolazioni interne, il dolore è sparito solo per 4 giorni. ho provato con la fisioterapia ( ultrasuoni e laser) ha avuto un effetto positivo solo per una settimana. quindi dopo un anno e mezzo di dolore ho deciso di andare a parigi dal dot maigne che mi ha fatto una siringa di steroidi e mi ha detto che averebbe fatto effetto massimo dopo tre settimane, sono passate tre settimane e il dolore ancora c'è. maigne mi ha anche detto che spesso quando si ci trova di fronte ad un caso come il mio si opera e mi ha consigliato un dottore a roma, il dot postacchini (vedere l'elenco dei medici e altri specialisti) perchè mi ha detto che a parigi l'intervento sarebbe troppo costoso.

Il dot postacchini vuole operarmi ma io avendo quasi 30 anni e volendo avere dei figli mi chiedo se l'operazione non potrebbe compromettere un eventuale gravidanza, la mia osteopata mi disse che il coccige ha una funzione importante in gravidanza, infatti mi disse che se avessi voluto in questo momento dei figli forse non sarei riuscita a portare a termine una gravidanza, perchè il coccige da sostegno al pavimento pelvico, non so se questo è vero, ma visto che mi vogliono operare e togliere il coccige, il mio dubbio è: riuscirò ad avere una gravidanza senza coccige? non mi preoccupa il parto, perchè per quello potrei fare un parto cesario, mi preoccupa proprio il fatto di non riuscire ad avere una gravidanza.

Se qualcuno ha avuto esperienze simili o puo' darmi dei consigli sull'intervento o sulla gravidanza puo' scrivermi.

Grazie!

Aggiornato 2015-01-25

Io volevo scrivere che l'intervento con rimozione del coggige è riuscito, mi sono operata 15 mesi fa e anche se il decorso post operatorio è stato lungo dopo un anno dall'intervento ho iniziato a vederne i risultati. Le prime settimane dopo l'intervento sono state un pò faticose, ho dovuto prendere dei lassativi, potevo dormire solo sul fianco, infatti mi facevano un pò male le anche, il dottor Postacchini mi consigliò di non stare troppo in piedi. Mi è stato davvero utile l'alzawater in particolare questo che ho trovato su questo sito, che è stato il più alto che ho trovato www.lacoccinellasanitaria.it.

Volevo tranquillizzare le persone per questo intervento perchè è stato tutto molto sopportabile, non ho mai avuto forte dolore dovuto all'intervento e anche se non è stata una passeggiata sono felice di averlo fatto. Ora sono al 90% del recupero, uso un cuscino solo quando devo affrontare lunghi viaggi in macchina o in aereo.

Che cosa è la coccidinia? | Indagini e diagnosi | Terapie | Trovare un medico o uno specialista

Pubblicazioni scientifiche | Esperienze personali